Come creare una strategia collaborativa di configurazione e progettazione del prodotto

febbraio 8, 2021

Per i produttori industriali, la consegna di prodotti personalizzati ed esclusivi è fondamentale per avere successo in un mercato sempre più competitivo. Per ridurre i costi e di aumentare le vendite, i produttori di successo intraprendono percorsi di trasformazione digitale, automatizzando i calcoli e le decisioni e migliorando l'esperienza dei clienti e dei dipendenti attraverso la connettività.

Questa serie di articoli evidenzia le principali problematiche legate alla configurazione dei prodotti che i produttori industriali devono affrontare e descrive come i produttori leader stanno modernizzando i loro processi di configurazione dei prodotti in tre aree chiave: vendite e marketing, progettazione, supply chain e produzione. In questo secondo articolo esamineremo come la modularizzazione e l'automazione consentano di realizzare un processo di progettazione dei prodotti collaborativo e solido.

Scarica la Guida alle best practice: Come progettare, vendere e consegnare in modo efficiente prodotti configurati

Molti produttori limitano le loro offerte di personalizzazione perché non dispongono di un metodo per monitorare e gestire la maggiore complessità legata alla vendita di prodotti configurati. Il rischio di confusione aumenta ogni volta che un ordine personalizzato passa da un reparto a un altro - da un rappresentante delle vendite al reparto di progettazione, o dalla progettazione alla produzione. Questo problema può derivare in parte da semplici errori di comunicazione, ma anche da esigenze di informazioni diverse di ogni reparto che gli altri team potrebbero non considerare. Senza incontrare il cliente, lavorando solo sulla base di una specifica, un product designer potrebbe non cogliere appieno le priorità e le preferenze del cliente. Ai migliori designer piace avere un quadro completo dei desideri del cliente, in modo da poter immaginare nuovi modi per soddisfare o superare le aspettative.

Non è possibile fornire prodotti personalizzati se i tecnici non prevedono sin dall'inizio che possano essere apportate modifiche ai loro progetti. La mancata considerazione delle personalizzazioni può condurre a diversi risultati negativi:

  • I prodotti non soddisfano gli standard di qualità
  • Utilizzo di materiali che non sono prontamente disponibili
  • La dimensione dei componenti impedisce l'aggiunta di nuove opzioni
  • I prodotti una tantum creano ritardi nella consegna dei prodotti standardizzati
  • Le nuove modifiche non possono essere facilmente apportate ai progetti esistenti
  • Fonti di approvvigionamento insufficienti o materiali non conformi a causa della mancanza di visibilità

Quando si tratta di progettazione di prodotti, la personalizzazione deve essere integrata sin dalle fondamenta. Non sempre è facile aggiungere opzioni a un prodotto che è già stato testato e standardizzato, soprattutto man mano che quel prodotto diventa più complesso. I workflow di progettazione e i documenti di supporto esistenti potrebbero non essere abbastanza flessibili da supportare la personalizzazione. La costruzione di nuovi prodotti con un occhio rivolto alla modularità è fondamentale per consentire la fornitura di prodotti personalizzati e, successivamente, per creare la capacità di fornire nuovi prodotti unendo tra loro questi sotto-assemblaggi. In effetti, la parte di Ricerca e Sviluppo si colloca al centro della personalizzazione.

La creazione e il lancio di nuovi prodotti preparati su misura coinvolge una moltitudine di team interni ed esterni. I produttori leader traggono vantaggio dalle potenti funzionalità di gestione dei dati di prodotto disponibili all'interno dei software di gestione del ciclo di vita del prodotto (PLM), per garantire che tutti abbiano accesso alle informazioni corrette, aiutando così ad evitare errori e ad eliminare i ritardi di consegna dei prodotti.

I sistemi software PLM più efficienti includono spazi di archiviazione distribuiti che rendono le informazioni rapidamente accessibili ovunque, supportando lo sviluppo globale dei prodotti e le strategie di collaborazione lungo l’intera supply chain. Il software dispone anche di funzionalità di collaborazione visiva che consentono di ampliare e approfondire l’ambito delle discussioni, portando alla realizzazione di prodotti migliori che possono essere immessi sul mercato più rapidamente.

Una piattaforma software completa che include un sistema di enterprise resource planning (ERP) basato sul cloud, perfettamente integrato con CPQ, PLM, e un sistema di progettazione assistita da computer (computer-aided design - CAD), aiuta ad abbattere le barriere tra i reparti e a lanciare i prodotti sul mercato in modo efficiente.

Resta sintonizzato per il prossimo articolo della serie dedicata alla configurazione dei prodotti. Nel frattempo, dai un'occhiata a questa Guida alle best practice: Come progettare, vendere e consegnare in modo efficiente prodotti configurati.

Archiviato in
  • Cloud
  • ERP
  • Produzione
  • Technology
Settore
  • Industrial Machinery & Equipment
  • Industrial Manufacturing
Prodotto
  • CloudSuite Industrial Enterprise
  • Infor CPQ
Area geografica
  • EMEA
Mettiti in comunicazione con noi

Grazie per l’interesse, ci manterremo in contatto

Or connect via: Linkedin