Ford-Werke GmbH implementa Infor SCE e nuove applicazioni tecnologiche sul cloud in tutta Europa

marzo 16, 2017
Il sistema di gestione del magazzino di Infor ottimizzerà i processi all'interno dei centri di cross docking e migliorerà la cooperazione con i fornitori di servizi

Infor, fornitore leader di applicazioni aziendali di prim'ordine specifiche per settore e create per il cloud, oggi ha annunciato che la casa automobilistica Ford sta implementando Infor SCE (la soluzione di gestione del magazzino capofila di Infor) in sette paesi europei. Il software basato sul cloud di Infor automatizzerà il processo di trasferimento delle merci presso 10 centri di cross docking di Ford (definiti ODC da Ford), consentendo così un utilizzo più efficiente del personale e delle risorse. Poiché la soluzione non viene implementata in modo tradizionale, on premise sui server di Ford, anche i partner esterni potranno accedere al sistema con la massima comodità e sicurezza.

Ford gestisce i suoi centri di cross docking europei (ODC) in Germania, Italia, Francia, Spagna, Repubblica Ceca, Ungheria e Regno Unito. In questi magazzini, per esempio in quelli ubicati a Colonia o a Saarlouis, ogni giorno centinaia di consegne tramite automezzi vengono ricevute e gestite, entro il termine di un giorno e mezzo, dal fornitore locale di servizi di logistica che deve assicurare rifornimenti continui e costanti alla produzione. I workflow nei magazzini devono essere perfettamente coordinati, perché i componenti sono trasportati e consegnati alle linee di montaggio Ford secondo la filosofia just-in-time. I componenti non dovrebbero rimanere per oltre mezza giornata tra le scorte tampone posizionate circolarmente attorno alle linee di montaggio. Dopo tale periodo, i componenti sono assemblati in sequenza.

Tutti i processi all'interno degli ODC devono essere completamente digitalizzati. Infor SCE riceve bolle di spedizione in anticipo che annunciano le consegne previste, inclusa la pianificazione e la quantità. Gli spedizionieri vengono informati sia del punto di scarico che dell'orario loro assegnato. Alla ricezione, tutte le bolle di consegna sono scansionate e inserite nei processi di cross docking secondo il piano di consegna. I volumi di merci più ampi, destinati a diverse linee di montaggio finali, sono divisi e assegnati a più zone di transito per la preparazione della spedizione.

Anche i colli o i pallet danneggiati sono segnalati digitalmente e inseriti nel processo di restituzione del sistema di gestione del magazzino di Infor. I danni devono essere documentati tramite fotografie alla ricezione delle merci; le foto vengono poi inviate al fornitore per risolvere il reclamo tramite un workflow elettronico che attiverà una consegna diretta successiva.

In questi centri, i processi di scansione coerenti consentono una gestione rapida e accurata dei componenti, spesso senza necessità di depositi provvisori. Dalle zone di transito, i carichi supportati dagli scanner sono trasferiti alla stazione di caricamento e assegnati elettronicamente allo spedizioniere. Con la notifica della spedizione, Infor SCE informa lo stabilimento in cui si trova la linea di montaggio dell'arrivo della consegna.

Grazie a questo processo ottimizzato, il software aumenta anche la trasparenza della supply chain. Ford può tracciare l'evasione degli ordini in tempo reale, reagendo così proattivamente a potenziali colli di bottiglia nella fornitura.

Il sistema di gestione del magazzino consente un impiego del personale più efficiente anche per i fornitori di servizi. I processi standardizzati aiutano i dipendenti dei nuovi fornitori a imparare rapidamente come utilizzare al meglio la soluzione. Inoltre, poiché il software è destinato a essere impiegato in tutti gli ODC, sarà possibile misurare, monitorare, standardizzare e ottimizzare i processi e i KPI in tutte le sedi.

"L'industria automobilistica sta cambiando. E in questo momento è fondamentale ottimizzare ulteriormente la situazione dei margini per i modelli di auto attuali, in modo da prepararci ai futuri sviluppi della mobilità elettronica", ha affermato Michael Weidel, Direttore Supply Chain Management di Infor per la regione Germania, Austria e Svizzera. "Di conseguenza, è essenziale che le case automobilistiche integrino in modo efficiente i fornitori di prodotti e di servizi di logistica nelle proprie reti logistiche per aumentare l'efficienza e per armonizzare la supply chain. Le applicazioni cloud come Infor SCE rendono possibile questa collaborazione. Grazie a Infor, presto Ford sarà in grado di rendere più trasparenti, efficienti ed efficaci in termini di costi i suoi centri di cross docking in tutta Europa".
Archiviato in
  • Produzione
Area geografica
  • EMEA

Mettiti in comunicazione con noi

Grazie per l’interesse, ci manterremo in contatto

Or connect via: Linkedin