Le 5 principali sfide che i produttori del food & beverage devono affrontare oggi

febbraio 11, 2020

Le sfide che i produttori del settore food & beverage devono affrontare oggi possono sembrare simili a quelle del passato, ma è il contesto in cui queste sfide si presentano a essere cambiato radicalmente. La domanda dei consumatori per una maggiore trasparenza e innovazione dei prodotti, pressioni sempre crescenti in termini di qualità e conformità, margini di profitto più stringenti, nuove opportunità di distribuzione e una forza lavoro dinamica sono solo alcuni dei fattori che stanno trasformando le dinamiche del mercato richiedendo ai produttori del food & beverage di adottare un nuovo modo di fare business.

In questo post esamineremo brevemente le 5 sfide principali. Se desideri approfondire ciascuna delle sfide e sapere come gestire con successo crescita e redditività in un contesto in così rapida evoluzione, scarica il white paper completo.

1. Innovazione e trasparenza

Che si tratti di proteine vegetali o alimenti a base di CBD, i produttori del food & beverage devono stare al passo con l'evoluzione della domanda, da parte dei consumatori, di nuovi prodotti da sperimentare, declinati in un maggior numero di varianti, e di cibi più sani e gustosi. Ma l'innovazione di prodotto va oltre lo stare al passo con i trend. Si tratta anche di soddisfare la richiesta dei consumatori di informazioni dettagliate sui prodotti, ad esempio da dove provengono esattamente gli ingredienti o quanto ecologico potrebbe essere il prodotto.

E’ importante etichettare i prodotti con informazioni complete e di facile comprensione ma, al tempo stesso, non c’è molto spazio per inserire tanti dettagli. I produttori del food & beverage devono utilizzare altri mezzi per raggiungere i consumatori, come siti web ottimizzati per dispositivi mobili e le etichette intelligenti. Ovviamente, avere un mezzo di condivisione delle informazioni a misura di consumatore non ha senso senza essere in grado di fornire le informazioni specifiche che i consumatori stanno cercando.

2. Qualità e compliance

Così come la domanda di nuovi prodotti e di maggiori informazioni è in continua evoluzione, anche il panorama della qualità e della compliance lo è. I produttori del food & beverage devono far fronte a requisiti di etichettatura che variano a seconda del paese di origine e del luogo di consumo dei prodotti. Le aziende devono tener conto che le normative non solo variano da regione a regione ma sono in evoluzione anche all'interno di tali regioni.

I clienti, i consumatori e le autorità di regolamentazione si aspettano che i produttori del settore food & beverage adottino un approccio più proattivo e reattivo alla gestione della qualità e dei richiami. In un'epoca di comunicazione istantanea, non è irragionevole prevedere un giorno in cui i consumatori si aspetteranno di essere informati personalmente e tempestivamente in merito a richiami o indisponibilità e su come ottenere prodotti sostitutivi.

3. Pressioni sui margini

A causa delle sue basse barriere all'ingresso, il settore food & beverage continua ad attirare nuovi produttori sul mercato. Per via della crescente globalizzazione, la concorrenza si sta espandendo, portando a una maggiore proliferazione dei prodotti e a margini di profitto ridotti in ​​molte categorie di prodotti. Inoltre, cambiamenti inattesi nella nell'offerta stagionale o nei prezzi possono causare danni ai profitti di un produttore di alimenti e bevande. Ma questi nuovi fattori, tra cui clienti che si aspettano tempi di risposta più rapidi, tassi di evasione degli ordini quasi perfetti e un numero travolgente di prodotti, possono mettere a dura prova le capacità di un'azienda, se non dispone della giusta infrastruttura per tenere il passo.

4. Proliferazione dei canali distributivi

Il mantenimento della fedeltà dei clienti e dei profitti può essere influenzato anche dalle modalità di vendita dei prodotti alimentari. Come molti comparti, anche quello del food & beverage risente della proliferazione dei canali di e-commerce. I consumatori stanno già apprezzando la consegna a domicilio di generi alimentari (come con Amazon Fresh o FreshDirect) e, in altri casi, li ordinano online per poi ritirarli fisicamente dal proprio negozio di alimentari. Le aziende alimentari devono tenere conto dell’impatto di questi canali in evoluzione sulla propria attività.

5. Forza lavoro dinamica

I consumatori moderni si aspettano esperienze di acquisto moderne e optare per i canali online per offrire una maggiore trasparenza è una scelta saggia nel mercato di oggi. Ma non sono solo i consumatori a cercare questo livello di coinvolgimento. Anche i dipendenti di oggi nutrono le stesse aspettative verso le aziende per cui lavorano. Vogliono soluzioni facili da usare, analisi integrate, accesso mobile e intelligenza artificiale che possano consentire loro di lavorare nel modo in cui vogliono lavorare e li aiutino a essere più efficaci nel proprio lavoro. I principali produttori di alimenti e bevande riconoscono di poter massimizzare la produttività dei dipendenti creando un ambiente di lavoro in linea con le aspettative dei dipendenti moderni.

Tecnologia che trasforma

Per i produttori del food & beverage, la tecnologia può essere amica o nemica. I sistemi ERP implementati anni (e spesso decenni) fa non sono più in grado di gestire le complesse richieste di questo settore. Restare al passo non è solo intelligente, è anche redditizio. Dal cloud computing e dalle tecnologie collaborative alla mobilità e all'analisi, la tecnologia detiene le soluzioni per il vantaggio competitivo e la crescita.

Archiviato in
  • ERP
  • Produzione
  • Trends
Settore
  • Food & Beverage
Prodotto
  • CloudSuite Food & Beverage
Area geografica
  • Worldwide
  • EMEA

Mettiti in comunicazione con noi

Grazie per l’interesse, ci manterremo in contatto

Or connect via: Linkedin