Leadership

Mayumi Hiramatsu

Operazioni cloud

Mayumi Hiramatsu è Vice Presidente Senior della divisione di ingegneria e sicurezza delle operazioni cloud di Infor. È alla guida della transizione di Infor dal modello software on-premise con licenza illimitata a servizio SaaS in abbonamento, con il mandato di potenziare i modelli di business, le strategie di commercializzazione, la direzione tecnologica e l'esperienza dei clienti sfruttando l'analisi statistica e l'intelligenza artificiale. È responsabile della progettazione operativa, dell'erogazione e gestione del cloud, dell'infrastruttura, degli strumenti, della tecnologia e della conformità di Infor. Gestisce inoltre la trasformazione aziendale, organizzativa e tecnologica finalizzata ad ampliare i modelli di business migliorando, al contempo, la qualità dei prodotti e il margine.

Prima di lavorare in Infor, Mayumi ha ricoperto vari ruoli di vertice nell'ambito dell'ingegneria, della sicurezza e della gestione operativa con il compito di sviluppare nuovi modelli di business. Di recente, è stata Vice Presidente della divisione di gestione operativa dei prodotti di Cisco Systems, responsabile della gestione del ciclo di vita del prodotto per imprese da 8 miliardi di dollari in transizione dal modello hardware perpetuo al software in abbonamento. Prima di Cisco, ha guidato la transizione di Autodesk verso il cloud, l'ingresso di Microsoft nel cloud IaaS, la crescita esponenziale di PayPal ed eBay tra i servizi di e-commerce P2P e di pagamento pionieri del settore, nonché l'ingresso di Charles Schwab nell'ambito dei servizi di trading online.

Mayumi è una convinta sostenitrice della diversity nel settore della tecnologia e siede nel Consiglio di Amministrazione di Girls in Tech. Per i suoi successi in ambito tecnologico, aziendale e nelle comunità locali, Mayumi ha ricevuto il premio Women of the Year assegnato da Women in IT Awards nel 2018. Ha inoltre ricevuto il premio Women of M2M/IoT conferito da Connected World nel 2017. Mayumi è stata riconosciuta come una delle donne più influenti della nuova generazione da Fortune nel 2016, nel 2017 e nel 2018.