Skip to Content

Un futuro sostenibile lungo tutta la supply chain alimentare

ottobre 12, 2020

Per le aziende del settore alimentare, la sostenibilità è spesso associata all’agricoltura o all’ambiente. In realtà questo concetto è legato all’intera supply chain alimentare. La lavorazione delle materie prime o la trasformazione dei prodotti agricoli in alimenti consumabili esistono per uno scopo, ovvero sfamare il mondo, e questo è uno dei fattori primari delle iniziative a favore della sostenibilità.

Raggiungere questo obiettivo è però complicato a causa della crescita continua della popolazione mondiale e dalla scarsità di risorse. Secondo la Banca Mondiale: “La popolazione globale ammontava a circa 3 miliardi di persone nel 1960. Nel 1987, in meno di tre decenni, aveva superato i 5 miliardi, mentre nel 2018 c’erano circa 7,6 miliardi di persone nel mondo”. Contemporaneamente, dal 60 al 70% dell’ecosistema planetario si sta deteriorando più rapidamente di quanto possa essere ripristinato.

Di fronte a questa situazione, il settore della lavorazione alimentare stesso ha tentato di sensibilizzare l’opinione pubblica su questi argomenti e di implementare politiche per proteggere l’ambiente. Nelle aziende agricole, la rotazione delle colture viene impiegata per combattere gli effetti dell’erosione del suolo e sono in corso ricerche volte a ridurre le emissioni di gas metano prodotto dai bovini. A livello di processi di produzione, le aziende stanno cercando di ridurre i consumi energetici e gli sprechi, soprattutto negli stabilimenti produttivi. Contemporaneamente, sono state approvate leggi per scoraggiare l’utilizzo di borse di plastica nei punti vendita, mentre i programmi delle agenzie governative incoraggiano i consumatori e i ristoranti a consumare anche i “prodotti brutti” per ridurre gli sprechi alimentari.

Senza dubbio, il movimento a favore della sostenibilità e dell’ambiente si è trasformato da iniziativa di nicchia a movimento mainstream. Ancora più importante è il fatto che le aziende del settore alimentare e delle bevande non considerino più la sostenibilità una moda passeggera, bensì la ritengano una necessità fondamentale per la sopravvivenza a lungo termine e per un maggiore redditività.

Un approvvigionamento alimentare sostenibile dipende da una supply chain solida. Tuttavia, creare una trasparenza completa della supply chain alimentare non è un compito facile. Cercare di completarlo in un solo, gigantesco passo potrebbe rivelarsi un’impresa superiore alle proprie forze. Sfruttando le funzionalità flessibili, analitiche e accelerate delle soluzioni cloud, le aziende del settore alimentare e delle bevande possono rafforzare il loro impegno a supporto della sostenibilità lungo l’intera supply chain. Utilizzando funzionalità end-to-end, la tecnologia cloud può fornire la velocità, la scalabilità, la portata globale e l’agilità richieste per assicurare cibo migliore alle persone e al pianeta, ottimizzando nel contempo la redditività aziendale.

Per saperne di più su questo argomento e ottenere informazioni pratiche sui passi che un’azienda può intraprendere per assicurarsi una supply chain trasparente, leggi la nostra guida alle best practice: Migliorare la trasparenza della supply chain nell'industria alimentare moderna.

Archiviato in
  • Cloud
  • ERP
  • Produzione
  • Supply Chain
Settore
  • Food & Beverage
Prodotto
  • CloudSuite Food & Beverage
Area geografica
  • EMEA
Mettiti in comunicazione con noi

Grazie per l’interesse, ci manterremo in contatto

Infor valorizza la tua privacy.